CSA2450
4529
product-template-default,single,single-product,postid-1501,theme-bridge,bridge-core-1.0.5,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,columns-4,qode-child-theme-ver-0.1.0,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive
 

Catalogo

CSA2450

Sensore che rileva la presenza di acqua su pavimento mediante 2 piedini dorati.

Viene generalmente utilizzato per la protezione contro l’allagamento di CED, locali tecnici, locali caldaia, uffici, laboratori, ecc. Il sensore, in contenitore di alluminio con verniciatura epossidica bianca, è dotato di supporto in acciaio che permette di rilevare il liquido ad una altezza variabile tra 0 e 11 mm. secondo necessità.

In caso di allarme il relè cambia stato e si accende il LED di segnalazione incorporato. Funzioni di test remoto e inibizione remota. Il circuito del sensore è oscillante per prevenire problemi di elettrolisi e corrosione.

Connessioni a 7 terminali a filo per il codice 2450-N e a morsetto per il codice 2450-NM: 2 terminali per alimentazione, 3 terminali per uscita relè in scambio, 1 terminale per test remoto, 1 terminale per inibizione.

Il codice 2450-N offre un grado di protezione IP 67 grazie all’incapsulamento totale in resina epossidica. Regolazione con trimmer della soglia di allarme per il codice 2450-NM. Non utilizzabile con liquidi infiammabili.
• Materiale contenitore: Alluminio pressofuso verniciatura epossidica bianca

• Funzionamento: Rilevazione resistenza tra i piedini.

• Uscita a relè: in scambio

• Tipo di connessione: A filo o morsetti

• Temp. di funzionamento: -15°C ÷ +70°C

• Dimensioni: 125 x 38 x 27,5 mm.